Registro dei Titolari effettivi: c’è l’obbligo

registro titolari effettivi

In materia di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, il d.lgs. n. 231/2007 (c.d. Decreto Antiriciclaggio) impone ai soggetti interessati l’obbligo di comunicazione dei dati sulla titolarità effettiva al Registro delle Imprese. A breve con la pubblicazione dei decreti attuativi del D.M. 11 marzo 2022, n. 55 , sarà obbligatoria la comunicazione del Titolare Effettivo per imprese con personalità giuridica, persone giuridiche private, Trust e Istituti giuridici affini al Trust.

Cosa fare ed entro quando

La Titolarità effettiva delle imprese va comunicata attraverso l’invio di una pratica telematica al Registro delle Imprese firmata digitalmente.

Dalla data di pubblicazione dell’ultimo decreto in Gazzetta Ufficiale le imprese avranno 60 gg di tempo per inviare la relativa comunicazione.

Chi deve comunicare il Titolare Effettivo

I soggetti che devono comunicare il Titolare Effettivo al Registro Imprese sono:

  • le imprese dotate di personalità giuridica quindi, ad esempio, tutte le SRL (ordinarie, semplificate, start-up innovative, etc), le SPA, e altre società di capitali
  • le persone giuridiche private, come le fondazioni e le associazioni riconosciute
  • i trust e gli istituti giuridici affini ai trust

Non è prevista la possibilità di delegare l’adempimento a un professionista/associazione di categoria, per cui i soggetti obbligati dovranno munirsi, ove già non la possiedano, di firma digitale.
Le imprese, le persone giuridiche private, i trust e gli istituti affini costituiti successivamente alla data di pubblicazione in G.U del provvedimento del Ministero dello sviluppo economico di piena operatività del sistema di comunicazione, provvederanno alla comunicazione del titolare effettivo entro 30 gg dall’iscrizione nei rispettivi registri.

Le violazioni per la mancata comunicazione

La mancata comunicazione entro il termine previsto implica la violazione di un obbligo di legge con l’applicazione delle relative sanzioni di cui all’art. 2630 c.c.
In vista del completamento dell’iter normativo, è stata predisposta una pagina web per informazioni e assistenza https://titolareeffettivo.registroimprese.it/home

Ulteriori informazioni saranno fornite in base all’evoluzione dell’adozione dei decreti da parte del Ministero dello sviluppo economico.

Non hai la firma digitale?

CNA Cremona offre il servizio di rilascio di firme digitali (CNS) ai suoi associati per conto della CCIAA. Contatta la CNA più vicina a te per maggiori informazioni.

Torna su
X