Bonus per autonomi e professionisti: servizio gratis per i soci in CNA

bonus autonomi professionisti servizio gratuito

Bonus per autonomi e professionisti: servizio gratis per i soci in CNA. Il provvedimento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e sono finalmente noti i criteri e le modalità per la concessione dell’indennità una tantum in favore di lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS e dei professionisti iscritti agli enti previdenza privati.

A CHI SPETTA IL CONTRIBUTO

Il contributo spetta:

  • lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti) e i professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS che abbiano versato almeno una rata dei contributi nel 2020;
  • professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza di cui al D.Lgs. 509/1994 e Lgs. 503/1996.

REQUISITI NECESSARI

I soggetti destinatari potranno ricevere il bonus di 200€ a seguito di presentazione di domanda, al verificarsi delle seguenti condizioni:

  • devono essere già iscritti alle menzionate gestioni previdenziali alla data di entrata in vigore del decreto “Aiuti”, con partita IVA e attività lavorativa avviata.
  • devono aver eseguito almeno un versamento, totale o parziale, con riferimento alla contribuzione dovuta alla gestione di iscrizione per la quale è richiesta l’indennità, con competenza a decorrere dall’anno 2020.

A QUANTO AMMONTA IL CONTRIBUTO UNA TANTUM?

Il contributo una tantum ammonta a:

  • 350 € a favore dei lavoratori autonomi e professionisti che nell’anno d’imposta 2021 hanno percepito un reddito complessivo NON superiore a 20.000 €
  • 200 € per coloro i quali hanno, nel medesimo anno di imposta 2021, percepito un reddito superiore a 20.000 € ma inferiore a 35.000 €

COME VERIFICARE IL PROPRIO REDDITO AI FINI DEL CONTRIBUTO:

Chi ha i servizi fiscali presso CNA, deve rivolgersi al proprio referente.

Per gli associati che non hanno la contabilità presso CNA, il dato da comunicarci per permetterci di presentare domanda è il seguente:

  • il valore reddituale da considerare è quello del REDDITO COMPLESSIVO, come rilevato nel modello “Redditi Persone fisiche 2022”, dato dalla sommatoria di redditi contenuta nel quadro RN, rigo RN1 colonna 1, al netto dei contributi previdenziali obbligatori e del reddito fondiario dell’abitazione dell’abitazione principale (rigo RN2).

TERMINI DI PRESENTAZIONE DOMANDA

Le domande devono essere presentate entro il 30 novembre 2022.

CNA è a disposizione degli Associati in regola con la quota d’iscrizione 2022 per l’inoltro GRATUITO della domanda all’Inps.

Per prenotare il servizio inviate una mail a cremona@epasa-itaco.it e verrete ricontattati.

Torna su
X